Case Study

Avviamento rapido, risultati immediati: Riduzione dei vuoti e dei turni macchina a tempo di record

Scoprite come La Linea SpA ha risparmiato ridotto il fabbisogno di mezzi del 14,75% e i vuoti di 358 km al giorno.

Dicembre 8, 2023

Introduzione

La Linea, un importante operatore di trasporto pubblico italiano, sta collaborando a stretto contatto con Optibus per rivoluzionare il suo servizio nell’area di Venezia, una rivoluzione che passa per l’elettrificazione della propria flotta per un futuro più verde della propria città. Questo caso di studio analizza come La Linea abbia utilizzato I prodotti software Optibus per la pianificazione, la programmazione, la vestizione e la gestione del servizio, in maniera integrata e senza soluzione di continuità, ottenendo un aumento di efficienza (+2,7%), una riduzione di 358 Km di vuoti al giorno, una riduzione del fabbisogno di veicoli del 14,75%, riuscendo inoltre ad aprire la strada a un trasporto sostenibile mantenendo alta la qualità del servizio. 

Contesto

La Linea gestisce ogni anno due milioni di chilometri di servizi di trasporto pubblico nel’’area di Venezia ed opera anche in altre realtà quali: Verona, Schio, Belluno e Trieste. Per offrire il migliore servizio possibile nell’ambito urbano di Venezia si è impegnata direttamente con l’acquisto di 21 veicoli elettrici (in aumento) per un valore complessivo di circa 8,5 milioni di euro, convinta che sia giunto il momento per i servizi di trasporto di orientarsi verso soluzioni meno impattanti per l’ambiente.

La Linea SpA si è impegnata a creare una flotta al 100% a emissioni zero, per un futuro più verde per le città del Nord Italia.

Sfida

La Linea ha dovuto affrontare due grandi sfide operative: governare la transizione agli autobus elettrici e migliorare la gestione dei rapidi cambi di servizio dovuti alla specificità del servizio esercito.

 

Transizione agli autobus elettrici

 

Con il 40% della sua flotta elettrificata, La Linea aveva bisogno di aiuto per una gestione efficiente del servizio e un supporto nel loro progetto di espansione della flotta nei prossimi anni. Oltre al rinnovo della flotta, La Linea voleva anche ottimizzare i piani e gli orari per i suoi due milioni di chilometri di servizi. Questi obiettivi erano irraggiungibili con le metodologie di pianificazione e programmazione manuali in uso presso La Linea. 

 

L’integrazione degli autobus elettrici in una flotta già consolidata presentava una serie di sfide complesse. Oltre all’investimento finanziario iniziale, una strategia di lancio completa doveva affrontare le esigenze infrastrutturali, tra cui le stazioni di ricarica, la capacità della rete e l’accesso alla manutenzione specializzata.

 

 

Modificare rapidamente il servizio

 

In qualità di subappaltatore di un operatore di trasporto pubblico, La Linea si trova regolarmente ad affrontare scadenze ravvicinate per l’adeguamento dei servizi e l’esecuzione delle conseguenti ri-ottimizzazioni. Le richieste di modifiche importanti possono avere un tempo di risposta atteso di una o due settimane, e di uno o due giorni per le modifiche minori. 

 

La rapida adattabilità necessaria per rispondere immediatamente alle richieste delle stazioni appaltanti, tenendo conto di variabili dinamiche come la domanda dei passeggeri, le interruzioni e i modelli di traffico, comportava costi eccessivi per La Linea.

Soluzione

Alla ricerca di una soluzione più avanzata, La Linea ha scelto il software di Optibus per introdurre nuove tecnologie come gli algoritmi di ottimizzazione, il cloud computing e l’intelligenza artificiale che facilitano la gestione dei veicoli elettrici (comprese le ricariche) e aumentano l’efficienza operativa e del servizio, riducendo al contempo le emissioni. La flessibilità, la velocità e la capacità della piattaforma di integrare perfettamente gli autobus elettrici nei processi di pianificazione e programmazione sono state le principali attrattive.

 

Un avviamento facile e veloce che ha reso più efficiente la gestione del lavoro 

 

“Siamo entusiasti della rapidità con cui il nostro personale è stato formato all’utilizzo del software Optibus. Il personale di Optibus risponde alle nostre richieste con notevole rapidità e precisione. Non potremmo chiedere di meglio”, ha dichiarato Massimo Fiorese, CEO di La Linea.

 

Utilizzando il software Optibus, La Linea non solo ha digitalizzato i propri reparti di pianificazione e programmazione, ma ha anche snellito e modernizzato i propri flussi di lavoro interni, consentendo di migliorare significativamente l’efficienza operativa e di allocare le proprie vetture in modo molto più intelligente.

La Linea ha ottimizzato l'utilizzo dei mezzi, riducendo i vuoti di 358 chilometri al giorno e il fabbisogno di mezzi del 14,75%.

 

Utilizzare l’ottimizzazione per ridurre il chilometraggio a vuoto e aumentare così l’efficienza dei veicoli

 

Utilizzando la componente di programmazione dei veicoli del prodotto Scheduling di Optibus, La Linea è stata in grado di ottimizzare i turni dei veicoli, i percorsi e gli orari, riducendo il chilometraggio a vuoto di 358 Km al giorno (con un risparmio annuo di 130.670 Km a vuoto) e riducendo il fabbisogno di veicoli di 9 unità, pari al 14,75%.

 

Inoltre, le metriche di efficienza dei veicoli che riguardano il consumo di carburante, l’utilizzo di energia, le spese di manutenzione e le prestazioni complessive hanno registrato un notevole risparmio del 2,7% grazie all’applicazione dei solidi algoritmi di ottimizzazione di Optibus.

 

“Optibus vanta una tecnologia eccezionale supportata da un team che si distingue per le sue competenze tecniche e conoscenza del settore. Tutto questo ci aiuta a lavorare in modo più rapido e intelligente”, ha dichiarato Massimo Fiorese.

Conclusione

Grazie alla sua ampia portata operativa, l’implementazione di algoritmi di ottimizzazione e di tecnologie avanzate da parte di La Linea sta contribuendo a creare un futuro più verde per le città del Nord Italia riducendo sempre più le emissioni, passando ad autobus elettrici, riducendo il chilometraggio a vuoto e minimizzando il fabbisogno di veicoli. Questi passi avanti in termini di sostenibilità sono possibili quando tecnologia e aziende di trasporto collaborano, e La Linea e Optibus continuano a lavorare insieme per garantire l’efficienza operativa e la qualità del servizio, mentre La Linea lavora per l’implementazione di una flotta completamente a emissioni zero.